AI LIBERTINI

Voluttuosi di ogni età e di ogni sesso, a voi soltanto offro questa mia opera. Nutritevi dei suoi principi, fovoriscono le vostre passioni; e queste passioni, di cui certi moralisti freddi e smorti vi incutono il terrore, sono gli unici mezzi di cui la natura si serve per far compiere all'uomo i propri disegni.
Date ascolto soltanto a queste passioni deliziose: solo la loro voce deve guidarvi alla felicità.
Donne lubriche, la voluttuosa Saint-Ange vi sia di modello; disprezzate, sul suo esempio, quanto contrasta con le divine leggi del piacere che l'hanno posseduta per tutta la sua vita.
Fanciulle troppo a lungo trattenute dagli assurdi e pericolosi vincoli di una virtù illusoria e di una religione disgustosa, imitate l'ardente Eugénie, distruggete, calpestate con la sua stessa rapidità, tutti i ridicoli precetti inculcati da genitori imbecilli.
E voi, cari dissoluti, voi che fin dalla vostra giovinezza non avete più altri freni se non i vostri desideri e altre leggi se non i vostri capricci, vi sia di esempio il cinico Dolmancé; spingetevi lontano quanto lui se, come lui, volete percorrere tutte le strade in fiore che la lubricità prepara per voi; convincetevi, alla sua scuola, che solo estendendo la sfera dei suoi gusti e delle sue fantasie, solo sacrificando tutto alla voluttà, quell'essere infelice che è conosciuto con il nome di uomo, e gettato suo malgrado in questo triste universo, può riuscire a cospargere di qualche rosa le spine della vita.
Donatien-Alphonse-Francois de Sade

venerdì 9 dicembre 2011

un rottame

l'ultima volta che ho avuto l'influenza andavo ancora a scuola, eccezion fatta per la malattia infantile che con gran tempismo mi ha steso qualche anno fa. ma stanotte sono stato male come un cane. ho ingoiato l'ultima cosa solida ieri a pranzo: tre pasti consecutivi saltati. mai successo. lo stomaco sembra non appartenermi più... mi drogo di maalox e plasil e non succede un cazzo. congestione? credo di si.
ieri sera avevo solo voglia di leccare, stasera ho solo voglia di un corpo sdraiato su un fianco che mi dia le spalle, un corpo al quale fare aderire perfettamente il mio, cingerle il ventre con le braccia e nascondere il viso nei capelli alla base del collo. e magari addormentarmi così.
non in formissima
emme

10 commenti:

Dea ha detto...

una bella immagine Emme...

Dea ha detto...

ps. bella la musica.

emme ha detto...

grazie dea, stare male mi fa diventare coccoloso

suzie ha detto...

succede anche a me, solo che poi io con le coccole mi eccito! :)

emme ha detto...

non mi sembra un brutto effetto collaterale

DolcePrinciFessa ha detto...

e c'è bisogno di stare male per volersi addormentare così? ;-)

emme ha detto...

senza nessun'altra voglia? bhè...si

DolcePrinciFessa ha detto...

io avrei qualcosa da ridire in proposito...

fantasie al buio ha detto...

ps: canzone favolosa, adoro i portishead :)

emme ha detto...

il trip hop incanta...